FUTBOL

futbolpagecon Vladimiro Strinati
regia Danilo Conti
esecuzione musicale Mario Strinati
oggetti e figure Giacomo Magnani e Vladimiro Strinati
costumi e sartoria Anna Morigi

 

Caduto nel fossato,/un anziano pallone/narrava al vicinato/(la rana, il gamberone)/le sue passategesta,/quando,ad ogni partita/era il re della festa,/tra una folla impazzita…/…- Capisco,eri un campione-/fece un ranocchio -ma,/come finisti qua?/Strappato,il poveretto,/ai suoi sogni di gloria,/rimase un po’ interdetto,/poi…narrò un’altra storia:/-La vita ogni domenica/ben dura mi rendevano/:ventidue giocatori/a calci mi prendevano…
(Gianni Rodari – da Storia di un pallone)

 

In questo spettacolo la poesia, il racconto, la narrazione con oggetti e figure, la musica dal vivo che dialoga come un attore sulla scena con il narratore-animatore e con gli oggetti, ci prenderanno per mano per portarci a conoscere episodi e momenti vissuti all’interno del rettangolo che chiamiamo campo di calcio: un difensore cerca di incoraggiare un compagno di squadra prendendolo per mano e sussurrandogli all’orecchio la fiaba che gli veniva raccontata da piccolo; un portiere prima del calcio di rigore, pensa alla sua fidanzata, al suo lavoro, alle sue paure e ancora gli oggetti divengono narratori e la poesia scritta si traduce nel movimento delle forme.
Senza dimenticarci che: la Terra è una palla e spesso viene presa a calci.

 

Bibliografia e cinematografia
Osvaldo Soriano Racconti sul calcio e romanzi
Umberto Saba Le cinque poesie sul calcio
Puliciclone – blog di Repubblica – il giro del mondo in 80 portieri
Jorge Valdano 10 racconti sul calcio
Italo Calvino Fiabe italiane
Peter Handke Prima del calcio di rigore
Wim Wenders La paura del portiere prima del calcio di rigore (film)
John Houston Fuga per la vittoria (film)
Asif Kapadia Diego Maradona (film)

 

durata 45′
Lo spettacolo è adatto per un pubblico a partire da 6 anni

 

 

video_spettacolosiae_spettacolo